Ars Mirari | La Coppia
John Lennon & Yoko Ono, Kurt Cobain & Courtney Love: uno studio sulla coppia dalla prospettiva dello Human Design.
coppia, relazione, human design, italia, emilia romagna, finale emilia, john lennon, yoko ono, kurt cobain, courtney love, psicologia, psicologia relazione, talenti
16154
post-template-default,single,single-post,postid-16154,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

04. La Coppia

4
La Coppia.

Quando si parla di coppia nell’Human Design le regole di lettura della carta cambiano in un modo davvero affascinante.

Per prima cosa non si tratta più di due persone distinte, ma il grafico si sovrappone formando una terza persona, l’insieme delle due.
L’unione di Centri, Canali e Porte crea un gioco di vera e propria chimica, in quanto si tratta letteralmente di due aure che collidono a mezz’aria.

Ogni Porta che abbiamo attiva nel nostro Disegno è uno specchio di un complesso set di genetica e di combinazioni tra amminoacidi che risiedono nel profondo delle nostre strutture cellulari.
Non esiste un modo di sfuggire a come ci fanno sentire gli altri, e non vi è nulla che possiamo fare per modificare il nostro Disegno.
E quando siamo in relazione, diventiamo qualcun altro.

Tutte le difficoltà nelle relazioni, tuttavia, nascono dal fatto che le persone prendano le diversità sul piano personale.
Ma è semplicemente chimica. Tutto ciò che possiamo fare è comprenderla.

Adamo ed Eva

Prendiamo come esempio due Disegni molto basici, chiamandoli Adamo ed Eva.
Adamo è un Proiettore con una forte modalità mentale. Poiché la strategia di un Proiettore è quella di attendere di essere riconosciuto, Adamo ha bisogno di qualcuno che lo riconosca per la sua mente e che lo impegni intellettualmente.
Eva, dall’altra parte, è un Generatore con una natura davvero aperta, ed un solo canale fisso: il Canale del Ritmo. Questo fa di lei una donna che fluisce ritmicamente attraverso la vita e, come da strategia del Generatore, risponde a tutto ciò che il suo cammino le porta.

Adamo ha attiva la Porta 48, nella Centro della Milza. Essa gli dona una grande profondità che poche persone riconoscono.
Eva, invece, ha attiva la Porta 16, nel Centro della Gola che per lei è aperto. Questo le fa possedere le abilità per esprimere il suo talento, ma è sempre in attesa che qualcuno le porti la profondità (poiché le manca l’altra metà del Canale).
Insieme, elettromagneticamente, le due Porte si chiudono formando il Canale del Talento, che diventa per loro disponibile nel momento in cui sono insieme.
Adamo può “prendere in prestito” le abilità di Eva e finalmente poter esprimere tutte le idee più profonde che probabilmente nemmeno sapeva di possedere!
Eva, invece, “prende in prestito” dal Disegno di Adamo la possibilità di esprimere finalmente la sua voce e di essere ascoltata.

Quando avviene questo tipo di fusione tra due Porte che creano un Canale, il circuito nuovo viene definito Elettromagnetico e crea nella coppia un punto di fortissima attrazione (amore) o di fortissima repulsione (odio).
Gli altri tre tipi di chimica sono il Compromesso, la Dominanza e l’Amicizia.

John Lennon & Yoko Ono

La celebre storia d’amore di questa coppia ha inizio il 7 novembre del 1966 a Londra, durante l’inaugurazione della mostra d’arte della Ono. Entrambi stanno uscendo dai loro precedenti matrimoni, finiti non troppo bene.

Si innamorano due anni dopo, il 20 maggio del 1968, e da quel giorno non si sono più lasciati. Tra i due nasce una sorta di “simbiosi erotica mistica”, come la definisce Laura Laurenzi nel suo libro Amori e furori.

John stesso afferma:

Mia moglie è anche il mio migliore amico. Yoko è una parte di me. Io ho una mano destra, una mano sinistra e ho Yoko. Yoko sono io.

John Lennon è un Generatore, profilo 2/4 con autorità emotiva. L’unico Canale che ha definito è quello della Connessione, o anche chiamato della Riproduzione (6–59).
I 2/4 (e in genere tutti gli altri profili che contengono la linea 4) vengono considerati tra gli individui più dolci, gentili e di cuore. Sono naturalmente cooperativi ed altruisti, anche se la loro tranquillità può sfociare in forte rabbia quando giungono al punto limite.
L’autorità emotiva, dunque, sottolinea quanto le emozioni siano di fondamentale importanza nel suo Disegno, poiché quando questo Centro è acceso, diventa il governatore dell’intero grafico.
Infine, il Canale della Connessione crea una spinta enorme nel ricercare una “connessione sessuale”, che è ben lontana dal concetto di piacere fisico. Essa riguarda la fusione di due metà, una profonda connessione spirituale.

Yoko, d’altra parte, è un Generatore Manifestante, profilo 6/2.
È una leader naturale, più energetica di John e può disporre di più talenti, molto diversi tra loro.
Uno di essi è il Canale dell’Esplorazione (29–46), che riguarda anch’esso una connessione sessuale, seppure in maniera diversa.
La Porta 46 rappresenta l’Amore per il Corpo, perciò in questo Canale possiamo trovare ogni tipo di esperienza o movimenti fisici (sensualità, sesso, danza, yoga, ecc). Con questo Canale esiste la certezza che il corpo non sia altro se non il veicolo della nostra anima, e che la vita vada profondamente assaporata attraverso di esso.

Ad un primo sguardo si può notare quanto i due grafici siano diversi: John ha un Disegno prevalentemente aperto, mentre Yoko ha energia più sostenibile e molti Centri accesi, che rendono più fissa la sua personalità. John è più vulnerabile nei confronti degli altri, ma ha anche più possibilità di evolvere e cambiare rispetto Yoko.

Quando li sovrapponiamo, paradossalmente, i due talenti sessuali (simili ma profondamente diversi) danno luogo a due Compromessi, dinamica che avviene se una persona ha il Canale intero e l’altra solo una Porta delle due.
Ad un livello pratico, questo significa che malgrado la profonda connessione sessuale che poteva esistere tra i due, il bisogno fondamentale che ne stava alla base era completamente diverso.

Un’altra cosa che ci rivela il grafico di coppia è la Dominanza mentale di Yoko, ed in effetti lei ha gestito gran parte della vita di John, persino architettando un tradimento.
Secondo Mc Cartney, infatti, sarebbe stata Yoko a far allontanare John dal panorama musicale e dalla sua carriera.
John stesso afferma:

Il nostro rapporto è davvero di professore e allievo. Sono io che ho la notorietà, ma è lei che mi ha insegnato tutto.

Questo non sorprende, dunque, se consideriamo il disegno di base di John (molto aperto e con un solo Canale) ed i talenti, invece, che insieme a Yoko riesce a possedere, sentendosi completamente un’altra persona.

Kurt Cobain & Courtney Love

Un’altra celebre coppia è quella fra Kurt Cobain e Courtney Love.

Kurt nasce con un talento musicale, fin dai due anni manifesta doti canore ed a quattro inizia a suonare il pianoforte, riuscendo ad arrangiare “ad orecchio” gran parte delle canzoni.
Amava l’arte e il disegno, tanto che la sua camera da letto pareva per lo più essere uno studio artistico. A causa della sua iperattività sua madre inizia a dargli il Ritalin.

All’età di otto anni i suoi genitori divorziano, creando un vuoto incolmabile in Kurt. L’idea che non esistesse più un ambiente domestico con mamma e papà era un dolore enorme e comincia per lui la vita del ribelle.
Ama anche le filosofie giainiste e buddiste, e proprio da qui prenderà il nome Nirvana, il principio di liberazione dal dolore (della reincarnazione).
(Per leggere la biografia di Wikipedia clicca qui)

Kurt infatti è un Generatore Manifestante, che per natura è la Tipologia più veloce e necessita un enorme e quotidiano dispendio di energie, perciò svolgere più attività contemporaneamente è tra i bisogni fondamentali per non ammalarsi. Non sorprende, dunque, l’iperattività infantile, che è stata curata con un farmaco che distruggerà per sempre la vita di un bambino dolcissimo (2/4), energetico e con talenti incredibili (Struttura, Lampo di Genio, Charisma, Potere, Ritmo e Soldi).

Anche Courtney passa un’infanzia difficile. I suoi si separano quando aveva cinque anni e cresce con la madre; in adolescenza entra ed esce spesso dai riformatori e dalle case di correzione. A quindici anni comincia ad esibirsi come spogliarellista e contemporaneamente esce il suo primo progetto musicale.
Dopo aver viaggiato a Dublino, poi a Londra ed infine a Liverpool, torna in America, dove ha inizio la sua carriera nel mondo dello spettacolo.

Courtney invece è un Proiettore, attende di essere riconosciuta per i suoi talenti, che sono simili e complementari a quelli di Kurt.

I due si incontrano il 12 gennaio del 1990. Kurt è subito affascinato da quella ragazza così punk, che gli ricorda Nancy, la donna di Sid Vicious.
Il 24 febbraio del 1992 si sposano sulla spiaggia di Waikiki alle Hawaii, Courtney è già incinta e i due sembrano molto innamorati e felici.

Sovrapponendo i due disegni, otteniamo qualcosa di veramente singolare e raro.

Le quattro Porte 20, 10, 34 e 57 si uniscono in una serie di punti elettromagnetici e creano per intero il Circuito dell’Integrazione.
Un Circuito è un sottoinsieme dei tre Macro-circuiti principali, ed è uno specifico set di Canali.
Nel nostro caso, quindi:

Circuito Individuale (Macro-circuito)
Sub-Circuito dell’Integrazione
Canale 34–57, Potere; Canale 10–57, Sopravvivenza; Canale 20–34, Charisma; Canale 10–20, Risveglio.

Il tema di questo Circuito è “Io sono”, in quanto il sé viene percepito sia come forma separata dagli altri, sia come unità con il Tutto. È profondamente esoterico ed il più complesso da comprendere. Chi ha molti di questi Canali (la nostra coppia quindi li possedeva tutti) soffre incredibilmente nel sentirsi parte del mondo esterno o ad integrarsi, appunto, con esso.

Un’altra incredibile caratteristica della coppia è la generazione di tutti e tre i Canali di Struttura, che hanno un impatto primario rispetto a tutto il resto del disegno. Essi sono: 42–53, Maturazione; 3–60, Mutazione; 9–52, Concentrazione.
Il Canale della Mutazione prevede una serie di limitazioni o alcuni cambiamenti dolorosi che la coppia deve affrontare. Si ha una forte evoluzione attraverso il dolore e la comprensione di esso, cosa che – insieme agli altri due – li avrebbe aiutati nel corso del tempo a lavorare sui loro problemi e magari a risolverli insieme.

Poco dopo il matrimonio, infatti, la rivista Vanity Fair invia Lynn Hirschberg a casa dei due per ritrarre Courtney in dolce attesa. Lynn riferirà che Courtney e Kurt non avevano mai smesso di far uso di droghe, specialmente l’eroina.
L’accusa fu pesantissima e portò la coppia a dover lottare per ottenere la custodia della piccola Frances Bean, che nasce il 18 agosto senza però alcun tipo di dipendenza.
Otterranno la custodia sette mesi più tardi, sette mesi in cui cercano di disintossicarsi, ma con scarsi risultati.

L’anno successivo, Kurt diventa sempre più assuefatto dall’eroina, i suoi diari si riempiono di ossessioni sul giudizio delle persone che lo circondano e dalla fine del 1993 i due hanno sempre meno occasioni di passare del tempo insieme. Entrambi sono impegnati nell’uscita di un nuovo album con le rispettive band.

Kurt non ce la fa più, i suoi demoni sono sempre più grandi e torna a casa i primi giorni dell’aprile del 1994. Courtney non c’è e Kurt sa che non può offrire alla sua famiglia qualcosa di meglio. Il 5 aprile preme il grilletto di un fucile, ponendo fine al suo grande dolore.

Il prossimo approfondimento (Il Generatore) uscirà il 23 febbraio.

No Comments

Post A Comment