Ars Mirari | Capitoli 1 e 2
Ars Mirari è un’officina di design che nasce nel 2012 a Finale Emilia. Crediamo che la comunicazione non debba soltanto limitarsi ai canali mediatici classici, ma che per specifiche situazioni individuali esistano particolari ed altrettanto specifiche soluzioni originali ed uniche.
design, emilia romagna, finale emilia, grafica, graphic design, freelance, web designer, spiritual, locandine, creazione loghi, logo, brand aziendale, branding
16349
post-template-default,single,single-post,postid-16349,single-format-audio,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

Capitoli 1 e 2

Capitolo I: Introduzione

Sul palcoscenico è presente una gabbia, all’interno una ragazza con una maschera bianca in volto: l’essere umano.

La voce narrante rappresenta la Coscienza, che tenta di aiutare la ragazza ad uscire dalla gabbia.

TRACK: ARNOLD – Clint Mansell, Kronos Quartet [Requiem for a dream OST]

Capitolo II: La Gabbia

La gabbia è rappresentata da un mix di frasi, scandite con un ritmo quotidiano ben preciso: sveglia, caffè, sportello e motore della macchina.

TRACK: SUMMER OVERTURE – Clint Mansell, Kronos Quartet [Requiem for a dream OST]

CREDITS

Voci – Spirito: Giada Oltramari | Umanità: Lisa Bocchi | Razionalità: Ivan Taddei | Anima: Sarasvati Veronesi

Sceneggiatura: Ars Mirari

Basato sul testo originale La catena che libera di Giada Oltramari (Facebook Fanpage)

Audio voce: registrazioni e modifiche Grey Religion (Instagram Profile)

Montaggio audio & editing: Ars Mirari

ATTO IV – Spettacolo realizzato a Mirandola il 9 dicembre 2017 (@ Mistral Cafè)

No Comments

Post A Comment